Stefano Sisani's Testimony

From The Murder of Meredith Kercher
Jump to: navigation, search
DEPOSIZIONE DEL TESTE - SISANI STEFANO -
Key to abbreviations
MC Manuela Comodi Prosecutor Pubblico Ministero
StSi Stefano Sisani Witness being questioned Assistant Chief at the Perugia Flying Squad
GCM Giancarlo Massei Judge Presidente
LG Luciano Ghirga Knox defense lawyer Avvocato
SS Sabrina Scaroni Counsel for civil plaintiff Patrick Lumumba Avvocato
GB Giulia Bongiorno Sollecito defense lawyer Avvocato
MB Marco Brusco Raffaele Sollecito's defense lawyer Avvocato
MDG Maria Del Grosso Defense counsel for Amanda Knox Avvocato
GM Giuliano Mignini Prosecutor Pubblico Ministero

Il TESTE, AMMONITO AI SENSI DELL'ART. 497 DEL CODICE DI PROCEDURA PENALE, LEGGE LA FORMULA DI RITO

GENERALITÀ: Sisani Stefano nato a Perugia il 3 0 dicembre 1969. Assistente Capo in servizio presso la Squadra Mobile di Perugia.


Contents

Pubblico Ministero - Dottoressa Comodi

MC:
Può riferire quali accertamenti o comunque quale attività ha compiuto nell'ambito delle indagini?
StSi:
Sì, allora io personalmente ho acquisito alcuni nei tabulati telefonici e ho posto in essere tutte le procedure per le intercettazioni telefoniche, quindi tutte le attivazioni delle intercettazioni telefoniche e ambientali.
MC:
Ecco, acquisiti i tabulati telefonici li ha pure, come dire, letti dal punto di vista investigativo?
StSi:
Sì, alcuni di questi sì.
MC:
Possiamo un attimo descrivere con lei?
StSi:
Assolutamente sì.
MC:
Perché con il teste precedente abbiamo parlato perlopiù di celle, le abbiamo esaminate dal punto di vista squisitamente tecnico, quindi adesso possiamo diciamo con lei descrivere il traffico telefonico e dire in sostanza, vorrei che lei riferisse alla Corte per ciascun telefono che andremo ad indicare, quali sono state le conversazioni o messaggi, dirà se sono conversazioni o sono messaggi, tra chi e chi, il chiamante, il chiamato, l'ora e nei tabulati è indicata anche la cella agganciata.
StSi:
Sì, viene indicata, il tabulato si forma in un telefono chiamato e un telefono chiamante, la durata della conversazione, la data e l'ora quindi, e la cella che viene agganciata, poi dipende da tabulato e tabulato come questo viene letto.
MC:
Benissimo, poi man mano riferirà alla Corte anche le considerazioni, se vi sono state, investigative che leggendo quei tabulati avete fatto.
StSi:
Benissimo.
MC:
Quindi i telefoni che lei ha esaminato, cioè i tabulati di quali telefoni lei ha esaminato?
StSi:
Allora io ho esaminato il telefono di Raffaele Sollecito che è il 3403574303, il telefono di casa di Raffaele Sollecito che è lo 0759660789.
MC:
Quindi il fisso?
StSi:
Il fisso, sì. Il telefono di Amanda Knox che è il 3484673590. I due telefoni di Meredith quello inglese e quello Vodafone, quello Vodafone 3484673711 e quello inglese 07841131571, 044 iniziale.
MC:
Va bene. Allora iniziamo da...
StSi:
Mi scusi, c'è anche il tabulato del padre Francesco, del padre di Raffaele.
GCM:
È autorizzato a consultare gli atti.
StSi:
Grazie.
MC:
Bene, allora vogliamo partire dal fisso?
StSi:
Come vuole.
MC:
Quali sono state le date, i giorni che lei ha preso in considerazione?
StSi:
Allora noi abbiamo preso in esame per tutti questi tabulati circa un mese, un mese di traffico telefonico, in alcuni casi anche è stato esteso questo tratto perché lo ritenevamo comunque più utile o comunque necessitavamo di un traffico più lungo.
MC:
Cioè è stato esteso all'indietro diciamo?
StSi:
Sì, esattamente.
MC:
Va bene, quindi partendo dal telefono fisso di Raffaele Sollecito.
StSi:
Di casa.
MC:
Di casa e ovviamente non affrontando le telefonate dell'intero mese perché altrimenti facciamo notte, quali sono stati gli elementi diciamo di rilevanza per il... Anzi faccio una domanda più precisa: dal 31 ottobre al 2 novembre, qual è stato il traffico telefonico su quel telefono da e verso quel telefono.
StSi:
Intanto l'utenza di Raffaele Sollecito, il fisso di Raffaele Sollecito è composto da due tabulati che sono uno Telecom e uno Fastweb perché aveva fatto una tipologia di contratto anche con Fastweb, quindi sono due doppioni di tabulato che si incrociano nelle chiamate, sono una composizione diversa, ma le chiamate poi sono le stesse. Quindi dal 31 di ottobre l'ultima telefonata del 31 ottobre viene registrata alle 22.14 ed ha una durata di 44 secondi, dove l'utenza di casa viene chiamata dall'utenza di casa della famiglia Sollecito, che nello specifico è 0803958602. Il giorno 1, alle ore 0. 02.41 secondi, quindi nella notte tra il 31 e l'1, subito dopo passata la mezzanotte, viene registrata un'altra telefonata, questa volta è in uscita, verso sempre il numero di casa.
MC:
Ma di casa?
StSi:
Da casa di Perugia a casa giù dei genitori.
MC:
Dei genitori, va bene, del padre che si trova dove scusi?
StSi:
Giù a Giovinazzo mi sembra. È 080 comunque il prefisso.
MC:
080 è anche Bari.
StSi:
Comunque 0803958602.
MC:
Va bene, è quella del padre.
StSi:
Da questo momento in poi la successiva telefonata che viene registrata dai due tabulati è quella del giorno 3 novembre 2007 alle 14.14.24 secondi che è di 5 secondi che è un tentativo di chiamata, come la successiva telefonata sempre dello stesso giorno...
MC:
3 novembre?
StSi:
3 novembre, la prima è dell'1 novembre, la prima telefonata che abbiamo preso in esame è dell'1 novembre, alle 00.02 quindi tra il 31 e l'1, subito dopo passava la mezzanotte c'è questa telefonata di 262 secondi. Poi non esistono altre telefonate fino al giorno 3 che sono due tentativi di chiamata, sono in progressione quindi l'orario è lo stesso, e viene registrata una telefonata alle ore 14.16 del 3 novembre sempre verso l'utenza 0803958602, non è verso quell'utenza, ma l'utenza di Raffaele Sollecito viene chiamata da questo numero, è una telefonata in entrata.
MC:
Quindi se ho capito bene dalla e verso l'utenza fissa di Sollecito, da mezzanotte 04?
StSi:
Mezzanotte e 02.
MC:
Dell'1 novembre, cioè dalla notte, da quando è iniziato proprio, appena iniziato l'1 novembre, fino per tutto il 1 novembre e per tutto il 2 novembre e per parte del 3 novembre non ci sono state telefonate né in entrata né in uscita.
StSi:
No, non esistono telefonate né in entrata e né in uscita, su nessuno dei due tabulati.
MC:
Va bene. Allora passiamo al cellulare.
StSi:
Il cellulare di Raffaele Sollecito è il 3403574303.
MC:
Bene analizziamo il traffico dell'1 e del 2 novembre.
StSi:
Allora il giorno 1 esistono al tabulato la prima telefonata del giorno 1 è alle 00.00.39 secondi, quindi è tra il 31 e l'1, appena passata la mezzanotte, dopo 39 secondi c'è questa telefonata, che però è una telefonata in uscita e non c'ha comunicazione. Il giorno 1 novembre c'è una successiva, è un sms mi scusi quello dell'1, come quello di mezzanotte e 57, 00.57 sempre del giorno 1, che è un sms in entrata. Una conversazione di 58 secondi di una telefonata in entrata viene registrata alle ore 14.25 dell'1 novembre. Altra telefonata che il 3475945977, quindi utenza del padre di Sollecito viene registrata alle ore 16.50 dell'1 novembre e ha una durata di 214 secondi. Altra telefonata sempre con il padre dell'1 novembre viene in entrata, viene registrata alle ore 16.56 ed ha una durata di 64 secondi.
MC:
In entrata nel senso che è sempre il padre che chiama Sollecito, da cellulare a cellulare?
StSi:
In questi casi sì. Poi viene registrata una telefonata sempre del padre che chiama Raffaele sull'utenza cellulare alle ore 20.42.56 secondi dell'1 novembre 2007, questa telefonata ha una durata di 221 secondi. Successivamente il tabulato fa registrare alle ore 06.02.59 secondi del 2 novembre 2007.
MC:
Allora quella delle 20.42.56 secondi è l'ultima telefonata...
StSi:
È l'ultima telefonata dell'1 novembre, sì.
MC:
Che aggancia la cella?
StSi:
Di Via T. Berardi settore 7 Perugia. Il 2 novembre alle ore 06.02.59 secondi il telefono di Raffaele Sollecito il 3403574303 riceve un sms dal numero 3475945977 che è utenza del padre ed anche in questo caso la cella che aggancia è quella della sera, quindi Via Berardi settore 7 a Perugia.
MC:
In relazione a questo sms ricevuto dal padre, quindi arrivato al cellulare di Sollecito Raffaele alle 06.02, ha compiuto altri accertamenti, cioè ha fatto diciamo una verifica?
StSi:
Sì, abbiamo acquisito il tabulato del cellulare del padre del Sollecito e...
MC:
E cosa è venuto fuori?
StSi:
Adesso glielo dico.
MC:
Il padre ha spedito la mattina presto all'alba del 2 novembre questo sms?
StSi:
No, il tabulato di Sollecito Francesco del numero 3475945977 fa registrare che il messaggio che Raffaele Sollecito riceve alle 06.02.59 secondi del 2 novembre è stato spedito, ora glielo indico, l'1 novembre alle 23.14.11 secondi.
MC:
Dal tabulato, per essere diciamo, per affermare che l'sms in uscita risultante dal tabulato del padre sia il medesimo ricevuto alle 6 della mattina, le faccio quest'altra domanda, dal tabulato del padre successivamente all'sms che risulta spedito alle 23.40...
StSi:
No, 23.14.
MC:
Successivamente ci sono altre trasmissioni di altri sms durante la notte?
StSi:
No, c'è solamente questo.
MC:
E poi il traffico del cellulare del padre a che ora riprende?
StSi:
Il traffico del cellulare del padre?
MC:
Sì.
StSi:
Il traffico del cellulare del padre da quell'sms riprende l'indomani mattina, quindi il 2 novembre 2007 alle 9.24 dove riceve una telefonata che dura 248 secondi.
MC:
Bene, e la telefonata successiva sempre dal cellulare del padre?
StSi:
La telefonata successiva è quella delle 9.29 che è una telefonata sempre in entrata e dura 3 8 secondi.
MC:
Benissimo, quella ancora successiva?
StSi:
Quella successiva è delle 9.30, è una telefonata in uscita che il padre fa verso l'utenza di Raffaele Sollecito.
MC:
E c'è corrispondenza di questa telefonata anche nel tabulato di Sollecito Raffaele?
StSi:
Del 2 novembre 2007, un attimo solo che... Sì, c'è la stessa telefonata, viene registrata anche sul tabulato di Raffaele Sollecito.
MC:
E che ora? Cioè a quale ora risulta nel tabulato di Sollecito?
StSi:
9.30.42 secondi.
MC:
Va bene, andiamo avanti nei tabulati di Raffaele Sollecito.
StSi:
Allora come ho detto dopo la telefonata delle 9.30.42 secondi l'utenza in uso a Raffaele Sollecito effettua una ricarica telefonata, un centro servizi al 42010 e dura 135 secondi questa chiamata, è una chiamata in uscita. Successivamente...
StSi:
Aggancia sempre la cella di Via Berardi o cambia cella?
StSi:
Fino alle 9.30 aggancia la cella di Via Berardi settore 7, quella che il Sollecito effettua per la ricarica telefonica aggancia la cella di Piazza Lupatelli settore 7 sempre a Perugia. Successivamente, quindi questa telefonata della ricarica avviene alle 12.35, alle 12.38 la Vodafone manda il messaggio al Sollecito dell'avvenuta ricarica. Alle 12.40 viene registrata una telefonata di 67 secondi in entrata, quindi Raffaele riceve una telefonata dal padre.
MC:
Quale cella aggancia, sempre Piazza Lupatelli?
StSi:
Piazza Lupatelli settore 7. Alle 12.50 l'utenza del Sollecito effettua una chiamata al 3471323774 telefono in uso alla sorella del Sollecito.
MC:
Che si chiama?
StSi:
Vanessa Sollecito.
MC:
Quindi siamo alle 12.50.34?
StSi:
Sì.
MC:
E il telefono aggancia sempre la cella?
StSi:
Piazza Lupatelli settore 7.
MC:
Quanto dura questa telefonata?
StSi:
La telefonata con la sorella dura 3 9 secondi.
MC:
Va bene, andiamo avanti.
StSi:
La successiva telefonata che il tabulato registra è quella che l'utenza del Sollecito fa verso il 112 ed è delle 12.51.40 secondi ed ha una durata di 169 secondi altre aggancia la cella di Via dell'Aquila numero 5 Torre dell'Acquedotto settore 1. La successiva ancora telefonata è quella delle 12.54, quindi subito dopo, dura 57 secondi, è una telefonata in uscita che il Sollecito fa sempre verso l'utenza del 112.
MC:
E aggancia la cella?
StSi:
Aggancia la cella di Piazza Lupatelli settore 7.
MC:
Poi c'è una serie di telefonate, lo posso dire perché ho la copia delle telefonate sott'occhio, una serie di telefonate ricevute dalla stessa utenza?
StSi:
Sì.
MC:
Giusto?
StSi:
Sì, esatto.
MC:
Di chi è quell'utenza?
StSi:
È del padre di Raffaele Sollecito.
MC:
Cellulare del padre?
StSi:
Sì.
MC:
Può indicarci gli orari?
StSi:
Certamente, 13.40.12 secondi è una telefonata che dura 94 secondi ed è una telefonata in entrata che aggancia la cella di Via dell'Aquila 5, Torre dell'Acquedotto settore 7. Alle 13.50 viene registrata un'ulteriore telefonata in entrata sempre dall'utenza del padre che ha una durata di 178 secondi e aggancia la cella di Piazza Lupatelli settore 7. Alle 14.33 viene registrata una telefonata sempre in entrata che ha una durata di 21 secondi sempre dall'utenza del padre che aggancia la cella di Piazza Lupatelli settore 7. Alle 17.01 viene registrata un'altra telefonata di 164 secondi sempre in entrata e sempre dall'utenza del padre che aggancia la cella di Via Cappuccinelli 5/A settore 2. Alle 17.42 un'ulteriore telefonata sempre in entrata, sempre dall'utenza del padre che ha una durata di 97 secondi e aggancia la cella di Via Cappuccinelli 5/A settore 2.
MC:
Per caso, ma se non lo sa non è una cosa grave, avete accertato, perché questo non l'ho chiesto a Latella, quale zona serve la cella Via Cappuccinelli 5/A settore 2?
StSi:
No, sulle celle non entro nei particolari perché è una cosa talmente tecnica che solo chi è specializzato in quel settore può riferire.
MC:
Va bene. Ma non se lo ricorda neppure?
StSi:
No.
MC:
Va bene. Lei intorno al 17.00 era in Questura?
StSi:
Io?
MC:
Sì.
StSi:
Sì.
MC:
Era in Questura ricorda che a quell'ora Raffaele Sollecito era già stato accompagnato in Questura insieme ad Amanda Knox?
StSi:
Guardi questo non me lo ricordo perché io in quei momenti curavo l'attivazione delle intercettazioni che stavano partendo e quindi ero in stanze diverse rispetto a quelle dove vengono accompagnati comunque i fermati, io pensavo solamente alle attivazioni dei cellulari, alle attivazioni delle intercettazioni.
MC:
Benissimo. Va bene quelle del 3 non ci interessano anche se vedo che le avete acquisite, comunque. Passiamo ai tabulati del cellulare di Amanda Knox.
StSi:
Dall'1 novembre.
MC:
Sì sì, sempre dall'1 novembre.
StSi:
Allora Amanda Knox risulta avere in uso il numero Vodafone 3484673590. La prima telefonata che viene registrata è una telefonata in uscita l'1 novembre a mezzanotte e 41 minuti, 00.41.49 secondi. È una telefonata che ha una durata di 2 0 secondi. Successivamente...
GCM:
Scusi diretta a chi?
StSi:
Diretta ad un numero di cui non abbiamo l'intestatario. Successivamente viene registrata una telefonata a mezzanotte e 57 minuti che è comunque un sms in uscita. Alle ore 01.04 il telefono di Amanda riceve una telefonata da un'utenza fissa 0759660789 che ha una durata di 53 secondi. Alle ore 20.18, quindi non esistono più telefonate in tutta la giornata dell'1...
MC:
Cioè dall'una di notte...
LG:
Perché quella era la notte di Hallowen dal 31 all'1.
MC:
Va bene, ma le interruzioni non sono ammesse.
GCM:
Sì, infatti. Prego proseguiamo. Allora passiamo dopo l'una e 04 arriviamo?
MC:
Dopo l'una e 04 dell'1 andiamo...
StSi:
Andiamo alle 20.18.
MC:
Quindi alla sera successiva in sostanza?
StSi:
Sì.
MC:
Dell'1.
StSi:
Dove il telefono di Amanda riceve un sms in entrata dal numero 3484673590 che è il telefono che aveva in uso Dea Lumumba.
MC:
Patrick Lumumba.
StSi:
Sì. Successivamente alle 20.53 viene registrato un...
MC:
Può indicare anche la cella chiedo scusa?
StSi:
Dell'sms?
MC:
Sì.
GCM:
Delle 20.18.
StSi:
Delle 20.18 è Via dell'Aquila 5 Torre dell'Acquedotto settore 3.
MC:
La cella che aggancia il ricevente.
StSi:
La cella che aggancia il numero di Amanda, quindi chi riceve il messaggio. Alle ore 20.35 viene registrato un sms in uscita dal numero di Amanda al numero di Lumumba e aggancia la cella di Via Berardi settore 7. Non ci sono più altre registrazioni di telefonate e di sms il giorno 1 e vengono comunque segnatamente registrati delle telefonate dal giorno 2 novembre 2007, la prima telefonata è quella delle 12.07, che ha una durata di 16 secondi, è una telefonata in uscita e viene fatta verso il numero 00447841131571 che è il telefono che aveva in uso Meredith. Altra telefonata viene registrata alle 12.08 del 2 novembre 2007, ha una durata di 16 secondi, è una telefonata in uscita che viene fatta verso il numero 3471073006 in che è il telefono che ha in uso la Romanelli Filomena.
GCM:
Scusi, l'altro quello Meredith qual era?
StSi:
Quello inglese.
MC:
Ah, riferisca anche la cella cortesemente. Quella verso il telefono inglese di Meredith che cella aggancia?
StSi:
Perugia Via dell'Aquila 5 Torre dell'Acquedotto settore 9.
MC:
È sempre la cella del telefono di Amanda che mi sta riferendo?
StSi:
Sì esattamente. Stessa cella quindi Perugia Via dell'Aquila 5 Torre dell'Acquedotto settore 3 è la telefonata che dura 68 secondi che Amanda fa verso l'utenza della Romanelli.
GCM:
Alle ore?
StSi:
12.08.44 secondi.
MC:
E aggancia la cella?
StSi:
Via dell'Aquila 5 Torre dell'Acquedotto settore 3. Altra telefonata viene registrata alle 12.11 che non è una telefonata, ma gli entra praticamente la segreteria, è una telefonata comunque in uscita, che ha una durata di 3 secondi e viene fatta verso l'utenza 3484673711 che è l'utenza Vodafone che aveva in uso Meredith.
MC:
Cella?
StSi:
Questa cella è quella di Via dell'Aquila 5 Torre dell'Acquedotto settore 3. Alle ore 12.11.54 secondi viene registrata una telefonata verso il numero straniero 0447841131571 che è quello che aveva in uso Meredith, utenza inglese. E la cella è Via dell'Aquila 5 Torre dell'Acquedotto settore 3. Alle 12.12.35 secondi l'utenza di Amanda riceve una telefonata dal 3484673590 che è quello che aveva in uso la Romanelli, quindi la Romanelli la chiama a quest'ora qui, e la cella che aggancia è Via dell'Aquila 5 Torre dell'Acquedotto settore 9. Stessa telefonata, sempre la Romanelli che chiama Amanda è quella del 2 novembre 2007 alle 12.34.56 secondi e dura 48 secondi e aggancia la cella di Piazza Lupatelli settore 7.
MC:
Senta lei è in grado di dirmi, poiché le telefonate verso i telefoni di Meredith, che erano in uso a Meredith indicano una certa durata, 16 secondi, 3 secondi, 4 secondi, le indicazioni della durata se è in grado di dirmelo, altrimenti non importa, ma mi sono dimenticata di chiederlo a Latella, l'indicazione dei secondi significa che qualcuno ha risposto?
StSi:
Non esattamente.
MC:
Cioè?
StSi:
Nel senso che può essere entrata la segreteria telefonica e quindi in base a quanto tempo è stata in essere la segreteria telefonica fanno il calcolo dei secondi.
MC:
Ah, ho capito. Cioè i secondi vengono calcolati, la durata viene calcolata anche quando l'utente non risponde ma viene inserita la segreteria e il chiamante registra il messaggio?
StSi:
Esattamente.
MC:
E si ricorda se poi questi, se per caso, ma forse non l'ha fatto lei, non lo so, l'analisi del telefono proprio, del contenuto del telefono di Meredith...
StSi:
No, non l'ho fatto io, quello è un accertamento...
MC:
Quindi non sa se ha consentito di rinvenire questi messaggi?
StSi:
No, non l'ho fatto io quindi non le posso riferire su questo. Sono certo che l'abbia fatto la Polizia Postale, perché è un accertamento che avevano curato loro.
MC:
Sì, lo scaricamento dei dati sì, ma l'analisi oggi ci hanno detto, Tacconi chi ha detto che non l'ha fatta lui, l'analisi del contenuto del telefono, dei dati del telefono.
StSi:
Non so se l'ha fatto la Polizia Postale di Perugia.
MC:
Ah, di Perugia.
StSi:
Esattamente.
MC:
Che abbiamo già sentito. Va bene. Ci penseremo. Prego.
StSi:
Poi vengono registrati il 2 novembre 2007 alle 12.47 delle telefonate in uscita verso un'utenza americana, inizia 0012069326457, questa prima telefonata ha una durata di 88 secondi e aggancia la cella di Piazza Lupatelli settore 7.
GCM:
A che ora è questa telefonata?
StSi:
Questa telefonata è delle 12.47
MC:
Il chiamato lo avete identificato?
StSi:
No, sappiamo solo che un'utenza americana.
MC:
Ah, è un'utenza americana?
StSi:
Sì, 0012 inizia.
MC:
È importante. E così pure anche la successiva, quella delle 13.24.
StSi:
13.24 che ha una durata di 162 secondi e aggancia la cella di Piazza Lupatelli settore 7.
MC:
Quella successiva?
StSi:
Sempre una telefonata in uscita, come quelle...
GCM:
Scusate, c'è un po' di brusio che arriva e mi fanno segno che arriva in modo fastidioso ecco.
MC:
Molto fastidioso Presidente.
GCM:
Magari si invitano a evitarlo. Prego Pubblico Ministero.
StSi:
La successiva telefonata è quella delle 13.27 che ha una durata di 26 secondi, è una telefonata sempre in uscita verso...
MC:
Di Amanda che chiama?
StSi:
Che chiama, questa volta chiama un'altra utenza, sempre americana ma con un numero diverso, che è lo 0012069319350.
MC:
E aggancia sempre la stessa cella?
StSi:
Perugia Piazza Lupatelli settore 7. Alle 13.29 viene registrata una telefonata in entrata da un numero 07554247561 che ha una durata di 296 secondi e aggancia la cella di Piazza Lupatelli 7, settore 7.
MC:
E anche qui non l'avete identificata l'utenza?
StSi:
No. Telefonata in uscita ad un numero americano alle 13.58 ma è un tentativo perché dura un secondo, all'utenza 0012069326457 è la cella che aggancia Piazza Lupatelli settore 7.
MC:
Va bene l'ultima telefonata che aggancia la stessa cella a che ora è?
StSi:
Piazza Lupatelli?
MC:
Sì.
StSi:
È quella delle 14.46.15 secondi che ha una durata di 102 secondi.
MC:
È in entrata o è in uscita?
StSi:
Questa telefonata è in entrata.
MC:
E che numero è, un numero strano?
StSi:
Credo che sia un numero straniero.
MC:
Poi alle 15.31 vedo che c'è una telefonata che aggancia un'altra cella, è in entrata o è in uscita?
StSi:
Questo è un sms in entrata delle 15.31 che aggancia la cella di Via Cappuccinelli 5/A settore 2.
MC:
Quante telefonate in uscita ci sono immediatamente successive a quella che ha appena detto che agganciano la cella Via Cappuccinelli 5/A settore 2?
StSi:
Dalla visione del tabulato nessun'altra.
MC:
No, io dico in uscita, perché la prima era in entrata per cui...
StSi:
L'ultima di Via Cappuccinelli era un sms, era in entrata.
MC:
Stiamo parlando di quella delle 15.31?
StSi:
Sì, è un sms in entrata. Dopo le altre sono celle vuote perché probabilmente rientra la segreteria telefonica quindi non c'ha cella, non c'ho campo di cella, c'ho il tabulato vuoto.
MC:
Ho capito. Va bene, basta così per Amanda. Veniamo ai telefoni di Meredith.
StSi:
Qui un pochino più complicato.
GCM:
Due telefoni di Meredith.
MC:
Sì.
StSi:
Da quale iniziamo?
MC:
Da quello più facile.
StSi:
Vodafone.
MC:
Per il Vodafone che abbiamo da dire? L'ultima chiamata in entrata o in uscita, me lo dica lei, prima della notte del delitto che è stata registrata transitante per quel telefono qual è stata?
StSi:
Allora l'ultima che noi abbiamo traccia diciamo di un sms in entrata ed in uscita è quello che viene registrato il 31 di ottobre 2007 alle 18.27.50 secondi dove il numero di Meredith Vodafone riceve, cioè manda un messaggio alle ore 18.27.50 secondi e aggancia la cella di Piazza Lupatelli settore 7.
MC:
E quello successivo?
StSi:
Quello successivo è un sms in entrata che viene registrato alle 18.29.05 secondi e che aggancia la cella di Piazza Lupatelli settore 7.
MC:
Quindi alle 18.27 fa l'ultima chiamata Meredith con questo telefono italiano e alle 18.29 riceve l'ultima...
StSi:
L'ultimo sms.
MC:
E poi c'è più altra attività?
StSi:
C'è un'attività ma che è quella di call (forword) che si intende come una telefonata che viene gestita dal centro servizi, che praticamente provano a contattarla ma non la trovano.
MC:
A proposito non le ho fatto una domanda, ma dunque i telefoni, anche se lei ha indicato il numero, i telefoni di Raffaele Sollecito e di Amanda Knox di cui abbiamo appena letto i tabulati, con quale gestore venivano utilizzati?
StSi:
Vodafone, sono entrambi Vodafone.
MC:
Quindi le celle che lei mi ha letto sono celle Vodafone?
StSi:
Assolutamente sì.
MC:
No, perché finora con Latella abbiamo parlato solo di celle Wind, benissimo, va bene. Quindi quale altro traffico viene registrato sul telefono con utenza italiana?
StSi:
Vengono registrati delle chiamate che vengono gestite dal centro servizi perché il telefono poi risulterà comunque spento oppure non raggiungibile, quelle del 2 novembre 2007 alle 12.11 dove ci sono tentativi di chiamata ma che non vanno a buon fine.
MC:
Va bene, passiamo all'altro telefono, quello inglese. Va bene, anche se questo l'abbiamo esplorato direi abbondantemente, quindi forse posso anche evitare di farle domande sul punto. No, volevo solo chiederle: la telefonata o comunque la chiamata o mi dica lei che cos'è, delle 22.13.29 secondi dell'1 novembre 2007 è in grado di dirmi che tipo di chiamata sia?
StSi:
È una chiamata GPRS diciamo che è una connessione ad internet.
MC:
Non avete fatto ulteriori accertamenti, una connessione ad internet e basta, cioè non avete...
StSi:
No, anche perché dura pochissimo, dura 9 secondi quindi è diciamo come una attivazione e poi subito uno stacco, non ha una durata così evidente, lascia solo questa traccia, una attivazione e basta.
MC:
Ho capito, che però si interrompe subito, dopo 9 secondi?
StSi:
Sì, 9 secondi.
MC:
Va bene. Invece le telefonate successive quindi da quella di mezzanotte e 10 del 2 novembre 2007 sono tutte in entrata?
StSi:
Sono tutte in entrata e gestite comunque da un centro servizi del telefono inglese, infatti tutte le telefonate e il numero chiamante finiscono con 901 che è quello che poi gestisce la segreteria del telefono inglese, o che comunque mette in condizione il telefono una volta in Italia di ricevere o di aver saputo chi è stato a cercarlo.
MC:
Ho capito. Io per il momento non ho nessun'altra domanda.

Pubblico Ministero - Dottor Mignini

GM:
Che altri accertamenti ha svolto lei?
StSi:
Io ho partecipato il 6 di novembre alla perquisizione domiciliare effettuata a casa di Raffaele Sollecito e precisamente in Corso Garibaldi 110.
GM:
Insieme a chi?
StSi:
Ero coordinato dal dottor Marco Chiacchiera, l'Ispettore Capo Finzi Armando, Fausto Passeri Ispettore Capo, il Sovrintendente Sergio Ranauro, gli Assistenti Capo Camarda Paolo e Rossi Claudio.
GM:
Senta avevate calzari e guanti?
StSi:
Sì, avevamo tutti i calzari e guanti.
GM:
Tutti quanti?
StSi:
Sì.
GM:
Vi siete divisi un po' nella perquisizione?
StSi:
Ci siamo divisi nei vani dell'abitazione come solitamente poi si usa fare, tutto sempre alla presenza del Raffaele.
GM:
Lei dove è andato?
StSi:
Io mi sono occupato diciamo della camera da letto, luogo dove poi ho personalmente repertato i due personal computer.
GM:
Questi personal computer di che tipo erano, erano funzionanti?
StSi:
Allora una volta trovatisi davanti ai computer e avendo comunque il fatto di doverli comunque repertare, io personalmente ho chiamato il collega della Polizia Postale chiedendo quali erano le metodologie per acquisire senza fare alcun danno i due personal computer ed il collega Gregori della Postale mi diceva che bastava che staccavo l'alimentazione, cioè la corrente e così ho fatto. Su tutti i due computer ho staccato la corrente e li ho messi a reperto con tutto l'altro materiale che avevamo rinvenuto, quindi che erano dei materiali, pen drive e tutto l'occorrente del computer.
GM:
Che computer erano, che marca erano?
StSi:
Un computer era un Apple modello Mec Book Pro con relativa custodia di colore nero, c'era una pen drive marca Kingstone da 128 mega byte.
GM:
Che era inserita?
StSi:
No, una penna proprio a corredo del computer.
GM:
Ah, a corredo del computer sì.
StSi:
Ed un'altra chiavina, un altro Usb sempre da 128 mega byte della marca Seitech.
GM:
Quello era inserito?
StSi:
No, tutto questo a corredo di tutto il materiale.
GM:
Ho capito.
StSi:
Oltre a questo computer c'era anche un altro computer che adesso le dico anche la marca, un Nasus grigio modello L300D con relativa custodia. Quindi noi non abbiamo fatto altro che staccare la corrente, repertare così come erano i computer e portarli in ufficio.
GM:
Non ha fatto altri accertamenti sui computer lei?
StSi:
Assolutamente no perché comunque il collega della Postale, questo avevo ricevuto nelle indicazioni.
GM:
Quindi lei non era presente quando è stato sequestrato, diciamo sono stati sequestrati gli oggetti dagli altri appartenenti in particolare dall'Ispettore Finzi, il coltello, mi riferisco in particolare al coltello?
StSi:
Sì, ho visto l'Ispettore Finzi che comunque quando facevamo un qualcosa eravamo tutti comunque insieme, perché non è che uno faceva una cosa e uno ne faceva un'altra, insieme facevamo questo e ho visto che repertava questo coltello.
GM:
Ha visto quando ha trovato il coltello?
StSi:
No, quando ha trovato il coltello no, però eravamo lì nel senso che...
GM:
E come ovviamente aveva, ha detto prima che eravate tutti con guanti e... li avevate messi quella mattina, erano nuovi i guanti no?
StSi:
Sì, certo.
GM:
Lei l'ha visto che lo repertava, dove lo metteva?
StSi:
Le modalità delle repertazioni le ha curate l'Ispettore Finzi, io ho curato le modalità di repertazione dei due computer che ho portato io in ufficio, quindi evitando di danneggiarli o comunque di sbatterli essendo una cosa comunque delicata.
GM:
E quindi il coltello...
StSi:
È stato repertato, ognuno repertava quello che poi riteneva giusto.
GM:
Ha visto dove l'ha messo l'Ispettore Finzi?
StSi:
No.
GM:
I computer quindi li ha portati in Questura senza, ci sono stati urti?
StSi:
Assolutamente no.
GM:
Quindi questa è stato l'ulteriore atto, poi ci sono stati altri atti a cui lei ha partecipato?
StSi:
No.
GM:
I computer a chi li ha consegnati?
StSi:
Li ho consegnati alla Squadra Omicidi che poi li doveva sottoporre alla visione della Polizia Postale.
GM:
Non ho altre domande.
GCM:
Le Parti il civili se ci sono domande.

Parte Civile - AVV. Scaroni

SS:
Chiedo scusa, io solo una precisazione, Avvocato Scaroni per Parte Civile Lumumba. Lei prima nell'esaminare i due messaggi partito e ricevuto dal telefono di Amanda Knox da e verso l'utenza cellulare di Patrick Lumumba, è solo una precisazione perché sono certa che è stata una mera svista, ma volevo insomma che fosse chiaro, ha detto che, ha riferito che il messaggio delle 20.18 parte dall'utenza cellulare di Lumumba e ha dato come riferimento di questa utenza il 3484673590 che invece ormai abbiamo capito essere l'utenza di Amanda Knox.
StSi:
Sì.
SS:
Quindi volevo che invece magari mi riferisse esattamente qual è il numero di utenza cellulare di Lumumba, penso che sia stata una mera svista.
StSi:
Il numero di Lumumba è 3387195723, degli sms che fa riferimento lei è un sms in entrata al telefono di Amanda Knox.
SS:
Che è il 3484673590?
StSi:
Sì.
SS:
Grazie non altro altre domande.
MC:
Non faccio domande, intendo solo dire che intendo produrre tutti i tabulati di cui abbiamo fatto riferimento sinora, che magari glieli posso anche consegnare ora se vuole appunto.

Difesa - AVV. Bongiorno

GB:
Volevo soltanto sapere a proposito del famoso sms inviato dal padre di Sollecito al Sollecito, se lei ha avuto modo in qualche modo di sapere che cosa c'era scritto in questo cellulare, se c'era scritto buona notte, se c'era scritto qualcos'altro, che ha visto questi contenuti?
StSi:
No.
GB:
Non ha visto nulla?
StSi:
No, assolutamente no.
GB:
Ma perché dentro i cellulari avete guardato i contenuti dell'sms?
StSi:
Dentro al cellulare di Raffaele Sollecito?
GB:
O del padre?
StSi:
Il padre non ce ne avevamo motivo, del figlio questo è avvenuto giorno 1 al giorno 6 credo che non ci siano più i messaggi comunque, possano essere cancellati, comunque non è un'analisi che ho fatto io sul cellulare.
GB:
Io le mostro comunque una fotografia, chiedo che venga mostrata al teste. E lo facciamo vedere poi anche al Pubblico Ministero, è il cellulare del padre di Raffaele con il contenuto del famoso messaggio, di cui si è parlato oggi, la cui scritta è "Buona notte".
MC:
Di quando sono queste fotografie, chi le ha fatte?
GB:
Sono fotografie non del fascicolo del Pubblico Ministero, ma della Difesa. E comunque l'sms è tuttora nel cellulare del padre di Raffaele Sollecito, la scritta è "Buona notte" e quindi possiamo mettere a disposizione anche il cellulare del padre di Raffaele Sollecito ove ci fossero dubbi in merito a queste foto.
MC:
Sì, ma a Vanessa non a Raffaele.
GB:
Sia a Raffaele che a Vanessa in vari giorni.
MC:
Dove Raffaele? Allora non c'è qui.
GB:
C'è sia Raffaele che Vanessa.
MC:
No, a Raffaele non c'è la fotografia.
GB:
Vanessa è l'altra figlia ovviamente.
GCM:
Comunque è un contenuto che il teste non ha visionato.
GB:
Sì.
GCM:
Ha solo riferito, è arrivato alle 6.02.
GB:
Siccome comunque è interesse di questa difesa dimostrare che questo sms che sembra fantasma ha il semplice contenuto "Buona notte", noi chiediamo allora davanti alla Corte di mostrare questo sms e quindi se queste foto...
MC:
Se riesco a trovare la data.
GCM:
Scusi, di questo sms pervenuto alle 6.02 delle conversazioni lei fa riferimento la durata è tot secondi, di questi sms si può individuare e stabilire la durata, la lunghezza?
StSi:
No.
GCM:
Non lo registra?
StSi:
No, non viene registrato il testo, a meno che il telefono...
GCM:
No, il testo abbiamo capito neanche delle telefonate è registrato il contenuto, però la durata sì.
StSi:
Se è un testo molto lungo viene suddiviso in più parti, ma non...
GCM:
Ecco, queste più parti diventano più sms?
StSi:
Diciamo di sì.
GCM:
Allora se sono più di 140 caratteri quanto diventa l'sms?
StSi:
No, questo... Io non le so rispondere a questo e non so nemmeno se fa due tracce di tabulato, nel senso che potrebbe fare tranquillamente una traccia secondo della compagnia.
GB:
Va bene, comunque la difesa chiede di produrre queste fotografie, ove ci fossero dei dubbi in merito al telefono chiede che domani mattina l'esibizione del telefono perché c'è tuttora nell'archivio e quindi potrà essere constatato diciamo da tutti, nell'archivio del telefono intendo dire.
GCM:
Intanto magari se ci sono delle domande al teste.
GB:
Al teste volevo chiedere, lei da quello che ho capito allora ha esaminato i tabulati, io non le faccio fare tutta la ricostruzione del Pubblico Ministero, perché sono d'accordo, ci sono i tabulati, va benissimo...
MC:
Comunque questo non è quello delle 23.14.
GB:
È esattamente l'sms al quale si fa riferimento. Certo, perché c'è sfasamento.
MC:
Mezzanotte, lo sfasamento dell'orario del telefonino.
GB:
Però è solo quello che risulta nei tabulati, è un unico sms... Così glielo possiamo dire a lui. Allora le dico subito Presidente, così chiariamo, nella fotografia risulta un sms inviato dal padre di Sollecito che si chiama Francesco Sollecito al figlio, col contenuto "Buona notte", l'orario è un orario successivo rispetto a quello che risulta nel tabulato, questo ovviamente, a me interessa più che altro per il contenuto...
GCM:
Il tabulato ha fatto riferimento alle 23.14.
GB:
Esattamente, esattamente, invece dal telefono, perché spesso ci possono essere anche... Ci sono altri sms inviati più tardi dal padre a Raffaele? Ha già risposto di no, per questo ho fatto la domanda.
StSi:
Adesso guardo.
GB:
Prego.
GCM:
Siamo alla data 1 novembre 2007.
GB:
Stiamo parlando della data dell'1 novembre, siccome rispondendo al Pubblico Ministero il Pubblico Ministero gli aveva chiesto l'unico sms è quello? Aveva già risposto.
StSi:
Non ci sono altri messaggi.
GB:
Sì, il dato perché mi interessa? Perché da questa foto si fede che c'è uno scarto orario perché qui risulta un altro orario, soltanto per questo. Io comunque chiedo la produzione.
GCM:
Il Pubblico Ministero ha preso visione. Bene.
GB:
Al teste vorrei chiedere: alle ore, prendiamo il tabulato di Meredith.
StSi:
Utenza inglese o quella Vodafone?
GB:
Utenza inglese di Meredith. Allora dai dati che abbiamo prodotto e che in parte ci sono stati illustrati, risulta alle ore 20.56 un tentativo di telefonata nell'apparecchio, voglio sapere: risulta anche nei tabulati alle 20.56 qualcosa?
StSi:
Di quale giorno?
GB:
Del giorno 1 novembre. Tabulato Meredith, tabulato Meredith inglese.
StSi:
Alle ore 20?
GB:
20.56 è quello che risulta dentro all'apparecchio, volevo sapere se c'è riscontro sul tabulato.
StSi:
Mi dice verso quale numero, così semplifico la ricerca?
GB:
Sì. Allora 441737553564 evento delle 20.56 dell'1 novembre 2007 verso Home, casa. È un tentativo di telefonata.
StSi:
No, a quell'ora da questi tabulati non risulta, almeno da questi che...
GB:
No, infatti è un tentativo di chiamata, volevo sapere... Poi invece alle 21.58 dell'1 novembre 2007 risulta ai tabulati una chiamata al 901, stesso tabulato, stesso cellulare ovviamente. Se vuole sapere indirizzata a chi le dico al 901.
StSi:
Scusi l'orario qual è?
GB:
Allora 1 novembre 2007 21.58.
StSi:
Al 901 ci sono diverse chiamate.
GB:
No, per ora mi dica quella delle 21.58.
StSi:
Io delle 21.58 dell'1 io non ce l'ho sul tabulato Wind, perché se poi fa roming su 3 per una risposta così dovrei consultare tutti e quattro i tabulati completi.
GB:
Il telefono non era UMTS, non poteva.
StSi:
Che cosa non poteva?
GB:
Fare questa cosa che sta dicendo, comunque se vuole fare tutti i riscontri li faccia, questo è un tentativo di chiamata, non è una chiamata, comunque se vuole fare dei riscontri li faccia.
StSi:
Io sul telefono, sul tabulato Wind non c'è dell'orario che mi viene indicato da lei.
GB:
Quindi sul tabulato non riusciamo a trovare né 20.56 né 21.58 giusto?
StSi:
Sì.
GB:
Passiamo alle 22.00 le risulta una chiamata all'utenza Abi alle 22.00? 08459724724.
GCM:
La chiamata alle 22.22?
GB:
No, 22.00.
StSi:
No, io questa chiamata non ce l'ho.
GB:
Perché sono tre tentativi, risultano estrapolati dall'apparecchio cellulare di Meredith, 20.56, 21.58 e 22.00. Invece sul tabulato risulta alle 22.13 un evento?
StSi:
Sì.
GB:
Che è quello al quale ha fatto riferimento prima che è la connessione...
StSi:
GPRS.
GB:
Che tipo di approfondimenti sono stati fatti su questo GPRS ed in particolare se è stato... I dati di dettaglio relativi alla connessione GPRS.
StSi:
No, questa è una domanda che non... A cui io non posso rispondere, perché è un accertamento che non ho fatto.
GB:
E quindi abbiamo chiuso la storia dei telefoni, soltanto una cosa, passiamo alla perquisizione a casa di Sollecito Raffaele, era presente anche Raffaele quella mattina?
StSi:
Sì.
GB:
Raffaele veniva dalla Questura?
StSi:
Sì, è venuto con noi.
GB:
È venuto con voi dalla Questura. Ricorda se Raffaele era scalzo?
StSi:
No, questo non lo ricordo.
GB:
Senta chi è che...
StSi:
Credo proprio di no, mi sembra di ricordare di no, non lo ricordo.
GB:
Senta ricorda i due computer dove erano?
StSi:
Erano sulla scrivania, su un mobiletto porta computer.
GB:
Questi due computer lei ha detto poco fa io ho staccato la corrente?
StSi:
Sì.
GB:
Ma uno dei due era acceso?
StSi:
Io ho staccato la corrente, non ho verificato nemmeno se era acceso o spento, non avevo necessità di verificare se era acceso o spento.
GB:
Scusi lei deve prendere un computer e non vede se è acceso o se è spento, non tocca la tastiera?
StSi:
No, non ho necessità di vederlo.
GB:
Non ha necessità di vederlo ma dico ha provato a verificare se erano accesi o spenti?
StSi:
Se io provo faccio un'interazione sul computer, cosa che non dovevo fare, ho chiamato apposta uno specialista dello Postale per fare questo.
GB:
Ha chiamato quale specialista della Postale?
StSi:
Mirko Gregori della Polizia Postale.
GB:
E Mirko Gregori della Polizia Postale le ha detto di non verificare se il computer era acceso, ma di staccare?
StSi:
No, di repertare il computer staccando la corrente dalla rete elettrica e di non fare altre attività.
GB:
Questi due computer lei sa, erano tutti e due messi nella disponibilità o uno dei due era conservato in maniera particolare?
StSi:
No, erano tutti e due su due piani diversi di questo porta, diciamo porta computer o mobile per appoggiarci i computer.
GB:
L'idea che staccando la presa di corrente si potesse creare qualche problema non le ha fatto chiedere a Gregori se era il caso di spegnere il computer o verificare se era acceso?
StSi:
Allora se io devo repertare una cosa chiedo le modalità se non lo so di come farle, per questo ho chiamato colui che capisce di queste cose o credo che capisca di queste cose, che mi ha detto: "L'unico modo per repertare il computer per evitare qualsiasi tipo di danno, o il danno minore è quello di stoccarlo dalla corrente".
GB:
Ma lei ha chiesto a Gregori "Devo staccare la corrente prima verificando se è acceso o spento il computer"?
StSi:
No, mi spiego meglio, se io devo repertare una cosa non ho necessità di vedere se è acceso o se è spento perché devo portarla via e basta, quando io l'ho staccato dal muro ho fatto tutto.
GB:
No, scusi la mia domanda è un'altra, lei ha detto io dovevo prendere questi due computer, non sapevo bene come fare ho chiamato a Gregori.
StSi:
Sì.
GB:
Lei ha detto a Gregori "Devo prima verificare se sono accesi o spenti o a prescindere se sono accesi o spenti devo staccarlo"?
StSi:
No, io ho detto a Gregori "Devo repertare due personal computer mi dici qual è, come devo fare per recare il danno minore a questi due apparecchi, se danno si può trattare?" "Stacca la presa della corrente".
GB:
Perfetto e lei ha eseguito?
StSi:
Esattamente.
GB:
Però adesso non mi sa dire se uno dei due era acceso o spento perché ovviamente...
StSi:
Non ho verificato.
GB:
Non l'ha verificato.
GCM:
Scusi ma questi due computer erano portati...
StSi:
Erano aperti.
GCM:
Erano aperti?
StSi:
Sì.
GB:
Tutti e due?
StSi:
No, uno era aperto, il Mec era aperto.
GCM:
Scusi, erano aperti nel senso...
StSi:
Aperti con lo sportello aperto.
GCM:
La tastiera si vedeva?
StSi:
Sì.
GCM:
E si vedeva il monitor?
StSi:
Sì.
GCM:
Erano aperti. E c'erano delle immagini?
StSi:
No, non c'era niente.
GCM:
C'erano delle luci accesi comunque?
StSi:
Assolutamente no.
GCM:
Nessuna luce accesa?
StSi:
No.
GCM:
Sul perimetro del computer.
StSi:
Io non mi sono messo né a controllare se era acceso o era spento, quindi io vedendo i due computer ho staccato la corrente e li ho repertati. Questo è stato il mio...
GCM:
Ho capito, prego Avvocato.
GB:
Quindi ha staccato le due spine evidentemente e ha portato via i computer. Mentre lei faceva questa attività, lei poco ha detto eravamo tutti insieme, però io... Lei era presente o non presente nella cucina mentre si prendeva il coltello?
StSi:
Sì, ero presente.
GB:
Mentre si prendeva il coltello?
StSi:
Sì, mentre gli altri stavano..., comunque facevamo una perquisizione, quindi se uno guardava in un cassetto, l'altro guardava in un altro.
GB:
La mia domanda è questa: lei era presente e quindi è in grado di dirmi come è stato preso il coltello oppure era in un'altra stanza?
StSi:
No, io ero presente ma il Pubblico Ministero prima mi ha chiesto come è stato repertato, non come è stato preso.
GB:
Va bene, allora io le chiedo come è stato preso lei era presente, ha visto?
StSi:
Sì, ho visto che l'Ispettore Finzi repertava un coltello.
GB:
Allora come?
StSi:
Lo repertava prendendolo da dove lo trovava, quindi dal cassetto da dove lo aveva trovato, riponendo tra le cose che doveva repertare questo coltello.
GB:
Dopo quanto tempo ha trovato questo coltello?
StSi:
Non glielo so indicare quanto tempo abbia trovato questo coltello...
GB:
Mi descrive quello che è avvenuto? Ha aperto il cassetto e che cosa ha fatto?
StSi:
No, questo lo deve chiedere all'Ispettore Finzi, io le posso dire...
GCM:
Scusi, quello che a lei risulta.
StSi:
No, io ho visto l'Ispettore Finzi che prendeva questo coltello e che comunque era lui che era responsabile di questo reperto che doveva fare.
GB:
Allora lei ha detto in questo secondo ho visto che prendeva questo coltello, questo l'ha visto?
StSi:
Sì, ho visto che prendeva questo coltello.
GB:
Ha visto anche il momento in cui ha aperto il cassetto?
StSi:
No.
GB:
Lei è entrato nel momento in cui prendeva un coltello?
StSi:
No, siamo nella stanza, ognuno guarda una cosa, poi l'Ispettore Finzi mi faceva notare e aveva preso un coltello, comunque diceva...
GB:
Che cosa le ha detto l'Ispettore Finzi?
StSi:
No, non a me personalmente, eravamo 6 persone in una stanza, non molto grande e quindi ha detto "Prendo questo coltello".
GB:
Cioè ha detto prendo questo coltello?
StSi:
Sì.
GB:
C'erano altri coltelli?
StSi:
Io non è che le posso riferire le decisioni dell'Ispettore Finzi su quello che ha fatto.
GCM:
Scusi, lei ha visto se c'erano altri coltelli?
StSi:
No, io non l'ho visto, la domanda è diversa. Se ci sono altri coltelli o sul perché.
GB:
Lei ha visto da dove veniva preso questo coltello?
StSi:
Da un cassetto della cucina.
GB:
Sa se dentro il cassetto c'erano altri cassetti?
StSi:
No, non glielo so dire.
GB:
Sa se è stato preso questo coltello scartandone altri?
StSi:
Non glielo so dire.
GB:
Se è stato coinvolto nella decisione qualcun altro?
StSi:
Non glielo so dire.
GB:
Se ad esempio ha chiesto a qualcuno "Che dici prendo questo coltello"?
StSi:
Ma non c'è necessità di questo, non so se si è confrontato con il funzionario che era con noi, non glielo so dire.
GB:
Siccome mi diceva che era là davanti lei...
StSi:
Sì.
GB:
Sa se si è confrontato...
StSi:
Non è che parlavo come sto parlando con lei, comunque stavamo facendo una perquisizione, quindi eravamo attenti anche a altre cose.
GB:
Lei ha ricordo, può dirmi anche che non ricorda, che chi ha preso il coltello e quindi l'Ispettore Finzi, ha chiesto a qualcuno "Prendo questo coltello" oppure non ha ricordo di questo, lo esclude?
StSi:
Non ho ricordo di questo.
GB:
Non ha ricordo di questo. Ho finito grazie Presidente.

Difesa - AVV. Brusco

MB:
Io soltanto un chiarimento riguardo appunto alla perquisizione in casa di Sollecito. Oltre ai guanti indossavate qualcos'altro?
StSi:
I calzari.
MB:
I calzari e guanti, non avevate diciamo quelle tute bianche?
StSi:
No.
MB:
Come guanti poi ne avevate ognuno, ognuno di voi aveva un paio di guanti e poi venivano cambiati ogni tanto o diciamo sempre quelli?
StSi:
Io avevo il mio paio di guanti che ho tenuto per la perquisizione che poi...
MB:
Perfetto, ha tenuto su quel paio di guanti e basta. Ricorda poi se c'era soltanto una confezioni di guanti da cui attingevate o c'erano più confezioni?
StSi:
No, io c'avevo i miei personali quindi erano miei e basta, penso anche gli altri avevano poi tutti i loro guanti personali.
MB:
Perfetto, grazie ho finito Presidente.
GCM:
Scusi quando lei dice aveva i suoi guanti cos'è?
StSi:
Quelli in lattice.
GCM:
Sì, ma erano i guanti che usava...
StSi:
No, che solitamente ci portiamo...
GCM:
Ma erano nuovi perché...
StSi:
No, nuovi, però solitamente partiamo per ogni perquisizione con dei guanti che ognuno c'ha personalmente.
GCM:
Però erano nuovi per quella perquisizione?
StSi:
Sì, certo, anche perché poi una volta usati si buttano.

Difesa - AVV. Del Grosso

MDG:
Con riferimento sempre ai tabulati del numero in uso ad Amanda Knox, le volevo chiedere un chiarimento se è in grado di fornirmelo, il giorno 6 novembre, io vedo pagina 18 della ricerca di traffico storico, non so se abbiamo lo stesso documento.
StSi:
Del 348 parliamo?
MDG:
Sì, 4673590.
StSi:
Non ce l'ho questo tabulato di...
MDG:
Se mi spiega soltanto che tipo di attività di traffico c'è stato e che cosa viene individuato nella pagina.
GCM:
Con riferimento al 6 novembre?
MDG:
6 novembre.
StSi:
Tutto il 6 novembre?
MDG:
L'attività più o meno la stessa, se me ne spiega uno capiamo anche le altre. Cioè quando io leggo chiamante 3484673590, chiamato 348204673590 di che tipo di traffico e attività...
StSi:
Guardi, così guardando e esaminando così il tabulato ma..., credo che questo sia tutto gestito dal centro servizi della Vodafone, sono tutte telefonate che vengono gestite dal centro servizi.
MDG:
Laddove si dice origine?
StSi:
L'origine è quella del centro servizi Vodafone o comunque di un gestore diverso.
MDG:
Quindi 12069326457 dovrebbe essere un numero del centro servizi della Vodafone?
StSi:
No, non conosco questo numero, io le dico quello che in teoria avviene quando su questa colonna origine SMCS vengono inseriti dei numeri, quindi è un centro servizio terzo che gestisce i numeri in questione. Di questo tabulato che lei mi sta facendo vedere le posso dare per definizione solamente quello che è contraddistinto dal numero 7 che sono gli sms in entrata.
MDG:
Invece le altre non è in grado?
StSi:
Dovrei capire che numeri sono questi che vanno...
MDG:
Perché vede chiamante e chiamato sono identici tranne un due 0 all'interno.
StSi:
Sì, ma non conosco i numeri che sono sulla prima colonna, quindi dovrei accertare quali sono i numeri e poi darle una risposta.
MDG:
Accertando i numeri a che...
StSi:
Qual è la natura di questo tabulato.
MDG:
Cioè se questa fosse un'utenza normale, 126932...
StSi:
Se fosse, ma non lo è, perché non è un'utenza che noi conosciamo, che almeno io conosco.
MDG:
Potrebbe essere un'utenza americana.
StSi:
Potrebbe essere ma non glielo so dire se non accerto qual è l'origine di questo numero.
MDG:
Quindi accertare l'origine di quel numero è necessario per capire che tipo di attività e di traffico c'è stato in quel caso?
StSi:
Esattamente.
MDG:
Va bene, non ho altre domande.
GCM:
La Difesa ha esibito un tabulato relativo al 6 novembre?
MDG:
Allora il tabulato è relativo all'intero mese, dall'1 ottobre al 6 novembre, la pagina 18 che fa riferimento alle chiamate del 6 novembre.
GCM:
Con riferimento a quale utenza?
MDG:
Sempre quella di Amanda Knox 3484673590.
GCM:
Per dare anche completezza alle domande e alle risposte. Prego.

Pubblico Ministero - Dottor Mignini

GM:
Era pulita la casa di Sollecito?
StSi:
Molto. Sì, molto ordinata.
GM:
C'era qualche odore particolare?
StSi:
Era molto pulita, come se fosse pulita nel senso una casa pulita da poco, però una casa pulita.
GM:
Sentiva un odore di...
GCM:
C'era qualche odore...
StSi:
C'era odore di pulito, ora sapone, ora che le posso dire? Sapone, comunque un odore che si sentiva che era...
GM:
Un detergente in sostanza?
StSi:
Una casa pulita, pulita con del sapone.
GM:
Senta quando ha visto i computer, come erano sistemati questi computer?
StSi:
Erano messi nella camera da letto diciamo in un porta computer o comunque un mobiletto con due piani, dove erano uno sotto...
GM:
Qual era quello sotto?
StSi:
Il Mec.
GM:
Era vicino ad una specie di scrivania che c'era?
StSi:
Sì, diciamo porta computer tipo una scrivania per usare il computer.
GM:
Cioè era quello vicino alla scrivania, più vicino il Mec?
StSi:
Sì.
GM:
L'altro stava...
StSi:
Era sopra.
GM:
Erano aperti tutti e due?
StSi:
Il Mec era aperto e l'altro era chiuso.
GM:
Quindi il Mec era aperto, quello che stava vicino alla scrivania?
StSi:
Esattamente.
GM:
L'altro era chiuso?
StSi:
Sì.
GM:
Quando prima c'è stato, lei ha visto l'Ispettore Finzi prendere il coltello?
StSi:
Sì.
GM:
Aveva i guanti anche lui?
StSi:
Sì.
GM:
Si ricorda chi c'era in quel momento con lui?
StSi:
Credo il dottor Chiacchiera e poi non lo so chi c'era di altro, non mi ricordo.
GM:
Poi l'ha visto diciamo sistemarlo da qualche parte oppure non l'ha visto?
StSi:
No.
GM:
Lei l'ha perso di vista, ha visto che l'ha preso, l'ha guardato, ha fatto dei commenti?
StSi:
No, non mi ricordo.
GM:
Non ne altre domande.
GCM:
Non ci sono altre domande, il teste viene congedato. Si acquisiscono... Sulle produzioni di cui è stata chiesta l'acquisizione non ci sono opposizioni, quindi si acquisiscono le produzioni della difesa di Sollecito Raffaele che consistono nelle foto, solo nelle foto? Ecco, infatti mi sembrava che fosse rimasto qualcosa in sospeso. Si acquisiscono le produzioni richieste dalla Parte Civile e relative alla annotazione con allegati i tabulati e i tabulati prodotti dal Pubblico Ministero, con il cd allegato e relativo alla esposizione dell'Ispettore Latella oggi sentito.